Journal of Seventeenth-Century Music, volume 9 (2003) no. 1
http://www.sscm-jscm.org/v9/no1/chiarelli.html
ISSN: 1089-747X


Francesca Chiarelli
Before and After: Ottavio Rinuccini’s Mascherate and Their Relationship to the Operatic Libretto

Appendix 2
Excerpts from Ottavio Rinuccini, Poesie (Florence: Giunti, 1622)


1. Amoroso augellin, ch’a l’aure erranti

Amoroso augellin, ch’a l’aure erranti
sí soave armonia spargi da ’l petto
che di pietà m’ingombri e di diletto,
né so ben se tu piangi o se tu canti;
s’amorosa pietà de’ cori amanti
sveglia ne ’l picciol sen cortese affetto,
sappi che come te legato e stretto
vivomi prigionier, ma in doglie e ‘n pianti.
Insegnami, augellin, que’ cari accenti,
ch’ in van sospiro, e i lacci e le catene
stringa pur la man bella, e non rallenti:
che ne ’l carcere mio l’ore serene
trarrò qual te beato, i miei tormenti
dolce cantando e le mie dolci pene. [p.42]

Return to reference 4

2. Per Maria Maddalena Arciduchessa d’Austria Gran Duchessa di Toscana

Forse Cintia è costei, che l’aurea schiera
su ’l carro de la notte in giro mena?
No, che di lei più bella e più serena
se ‘n va di stelle e di più soli altera.
Sposa de ’l grand’ Eroe che a l’Arno impera,
germe d’eccelsi Augusti è Maddalena,
per cui rassembra d’angeli sì piena
la Toscana Magion celeste sfera.
Inclita a ’l mondo, a ’l Ciel diletta prole,
già seguir di grand’ Aquila le penne
scorgoti in chiuso usbergo emula a ’l sole,
e dietro a ’l chiaro vol che l’avo tenne,
perché s’adori lui che ben si cole,
mille in alto spiegar superbe antenne. [p.230]

Return to reference 12

3. O bella età fiorita,

O bella età fiorita,
amati miei tesori,
o sospirati onori
morte m’assale, e non mi date aita?
O pensier vani e infermi,
infelice speranza,
ohimè che sol ne avanza
penitenza, terror, sepolcro, e vermi. [p.273]

Return to reference 5